La Spezia


La Spezia

Questa città ligure vi trasmetterà la sua energia mentre passeggiate tra le vie del suo porto. Vi aspettano numerose attrazioni storiche e di interesse culturale. Lontano dai soliti itinerari turistici, scoprite il fascino della vivace La Spezia. I visitatori spesso si fermano qui lungo il tragitto per raggiungere le Cinque Terre. Il porto, le ville in stile Liberty, i musei e le originali chiese rendono La Spezia una destinazione di per sé. La città si trova nell’estremo levante della Liguria, al centro di un golfo naturale, conosciuto anche come Golfo dei Poeti. Spostarsi in città sarà semplice, soprattutto grazie al sistema di viali pedonali. Osservate la vita frenetica del porto, che pullula di marinai, pescatori e turisti in viaggio. Il viale costeggiato dalle palme è perfetto per una passeggiata tranquilla per ammirare il paesaggio della costa. La Spezia era già abitata in epoca preistorica, come testimoniano i numerosi reperti dell’Età del bronzo e del ferro. Le sue origini sono legate alla colonizzazione da parte dei Romani. Sarà affascinante scoprirne la storia visitando i musei locali. Ricordatevi di visitare il Castello San Giorgio e il Museo Civico Etnografico Giovanni Podenzana, o in alternativa recatevi al Museo Tecnico Navale per scoprire la tradizione marinara della città. Passeggiando lungo le stradine del centro storico di La Spezia vi imbatterete in vari edifici religiosi tra cui la Cattedrale di Cristo Re, la Chiesa di Santi Giovanni e Agostino e la Chiesa di Santa Maria Assunta. In quest’ultima potrete ammirare una vasta collezione di opere d’arte cristiana.

LA PARTITA

Spezia vs Napoli … per il Napoli il primo delle 4 finali di accesso alla fase finale della Champions 2021/2022. Infatti, sono 4 le vittorie che il Napoli deve fare per ritrovarsi, matematicamente nelle prime quattro posizioni di classifica. Rientra Ospina e non ci sarà Koulibaly le novità del match inoltre, nel Napoli segnaliamo la positività al COVID per Maksimovic. incontro delicato in quanto c’è la possibilità di annullare la sconfitta con la Juventus raggiungendola a quota 66 punti.

CONVOCATI & FORMAZIONE

PORTIERI: Meret, Ospina, Contini. DIFENSORI: Di Lorenzo, Hysaj*, Manolas, Rrahmani, Mario Rui. CENTROCAMPISTI Demme, Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko. ATTACCANTI: Lozano, Mertens, Osimhen*, Petagna, Politano, Insigne, Costanzo (maglia 38), Zedadka (3), Labriola (61), D’Agostino (56).

* ammonizioni

PRIMO TEMPO – Benvenuti allo Stadio Alberto Picco di La Spezia a dirigere Spezia vs Napoli sarà Irrati di Firenze. Comincia la partita con toni nervosi, molti falli e poco gioco fino al ‘5 minuto. All’11 prima vera azione per passare in vantaggio la sbaglia Osimhen mettendo al lato. Grande rete corale del Napoli che passa in vantaggio con Zielinski al ’16 minuto. Spezia 0 – Napoli 1

Ora lo Spezia è costretto a fare la partita e venire in avanti, infatti subito alla prima ripartenza al ’22 minuto raddoppio di Osimhen. Spezia 0 – Napoli 2

Fino al ’25 minuto, tutto semplice per il Napoli che con 2 reti di vantaggio, può tranquillamente gestire la partita con le ripartenze, nelle quali l’arma in più in campo è proprio Osimhen. Superata la mezz’ora di gioco, con lo Spezia che non ingrana, e con le poche opportunità, la partita si avvia a termine del primo tempo, ma è proprio in queste occasioni di stasi ecco il Napoli che su una punizione, c’è lo scatto di Osimhen che da solo in area mette in rete. Spezia 0 – Napoli 3

Termina il primo tempo con un Napoli che, almeno per ora, ha dominato il lungo ed in largo.

SECONDO TEMPO – Partenza sprint per lo Spezia che deve recuperare 3 reti di svantaggio. Ma dopo una prima, sfuriata dello Spazia, rientra in cattedra il Napoli. Intanto siamo arrivati al ’55 minuto. Al ’60 minuto occasione per lo Spezia, prontamente deviata da Manolas, ma è il preludio per la rete dello Spezia che al ’63 minuto accorcia le distanze con Piccoli. Spezia 1 – Napoli 3

Appena il Napoli è calato di concentrazione ha preso una rete. Quindi attenzione massima per gli uomini di Gattuso fino alla fine, mentre mancano ’25 minuti. Escono Hysaj e Zielinski e ed entrano Mertens e Mario Rui. Fase di stasi della partita, mentre Mentre Mertens appena entrato si infortuna. Cambio per il Napoli entra Lozano ed Elmas escono Politano e Mertens proprio per infortunio, quando siamo arrivati al ’75 minuto. Lozano appena entrato segna al ’79 minuto su passaggio-assist di Osimhen portando il risultato sul rotondo. Spezia 1 – Napoli 4

All’83minuto esce Osimhen, migliore in campo, ed entra Petagna. Partita che ha poco da dire, con il Napoli che porta a segno il primo dei 4 incontri che deve vincere per la certissima partecipazione alla Champions del prossimo anno. ‘4 minuti di recupero in una partita che davvero fa pensare come all’andata il Napoli abbia potuto perdere.

Cala il sipario allo Stadio Alberto Picco di La Spezia con il Napoli che vendica l’andata e riprende la corsa Champions …da La Spezia è tutto, ci vediamo martedì allo Stadio Diego Armando Maradona per Napoli vs Unidese.

Corsa Champions

  • Inter punti 85
  • Atalanta punti 72
  • Milan punti 72
  • Napoli punti 70
  • Juventus punti 69
  • Lazio punti 64*

*una partita in meno

FORZA NAPOLI SEMPRE

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *