“…finale al fotofinish -5 “


NAPOLI vs CAGLIARI

Siamo alle battute finali di questo campionato 2020/2021 e metre la testa della classifica pare non abbia più nulla da rire con l’Inter Campione d’Italia, per i piazzamenti europei è ancora tutto aperto. Con la matematica che determina l’entrata in Champions del Napoli si è aperta la settimana delle recriminazioni, se, se se…

Io credo invece che il Napoli senza se e senza ma occupi il posto che si è meritato nel bene e nel male. Infortuni e Covid hanno inciso sulla classifica in maniera trasversale e credo che più o meno tutte le squadre abbiano risentito dell’anno pandemico che il mondo del calcio ha vissuto. Quindi ribadisco che, “alla fine della giostra”, potremo essere orgogliosamente soddisfatti del risultato degli azzurri, senza se e senza ma.

I convocati & formazione: Meret, Contini, Idasiak (maglia 46); Hysaj, Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Zedadka (3); Demme*, Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko; Lozano, Mertens, Osimhen, Petagna, Politano, Insigne, Cioffi (58).

*ammoniti

PRIMO TEMPO … Con la direzione del sig. Fabbri di Ravenna inizia allo Stadio Diego Armando Maradona il delicato incontro tra Napoli e Cagliari. Oltre ai punti sono in gioco da un lato la salvezza per il Cagliari, mentre gli azzurri si giocano la permanenza alla corsa Champions, comincia il Napoli, avanti Napoli, avanti Napoli siamo tutti con te… Primi ‘5 minuti e da segnalare proprio allo scoccare di questi ultimi un’azione di capitan Insigne che con un doppio dribling si libera delle marcature e mette un gran pallone al centro area. Sono passati i primi ’10 minuti ed in verità la scelta di Gattuso di lasciare Mertens e Politano in panchina per i due velocisti Lozano e Osimhen al momento non è spiegabile, ma mi auguro di avere torto. Al ’13 minuto arriva puntuale la smentita azione in verticale di Insigne che controlla e segna e sblocca la partita. Napoli – Cagliari 1 – 0

La rete del Napoli a questo punto giustifica le scelte contestate prima sulla formazione schierata dal primo minuto. Intanto siamo arrivati al ’20 minuto dal primo tempo ed ora è il Cagliari che deve salire e lasciarsi alle spalle lo spazio per le ripartenze del Napoli. Occasionissima Cagliari al ’27 minuto con Zappa che prende il palo con Meret battuto. Solo ‘3 minuti ed occasionissima per il Napoli per Lozano che da due passi di testa mette fuori. Intanto abbiamo superato la mezz’ora del primo tempo. Ultimi ‘5 minuti più recupero alla fine del primo tempo, partita non bellissima, ma probabilmente proprio per il valore delle diverse ed importantissime poste in gioco. Al ’42 minuto doppia occasione Cagliari con Pavoletti e Nandez con un altro legno da mettere nel conto. In questo finale di primo tempo comincia ad alzare il baricentro, versandosi in massa nell’area del Napoli. Un minuto di recupero, termina ed al ’46 minuto Fabbri fischia e dice che per il momento basta cosi. Napoli – Cagliari 1 – 0

SECONDO TEMPO … La ripresa si apre con il Cagliari subito all’attacco, ma la migliore occasione la coglie il Napoli con Osimhen di testa, a seguire tiro di Zielinski e poi Demme ch prende la traversa. Intanto siamo arrivati solo al ’53 minuto con una rete, validissima, annullata ad Osimhen. Pressione del Napoli che vuole chiudere la partita con il Cagliari tutto in difesa, intanto sono passati i primo ’65 minuti. Cambio Napoli entra Politano ed esce Lozano. Le occasioni per il Napoli non si contano più, l’ultima di Osimhen al ’70 minuto. Al ’74 minuto entra Mertens per Osimhen per infortunio. All’80 minuto entra Elmas e Bakayoko ed escono Fabian e Zielinski. Per come si è messa la partita ci sarà da soffrire gli ultimi ’10 minuti più recupero, con un Cagliari che ci crede fino alla fine, mentre il ritmo del Napoli è calato moltissimo. All’88 minuto grande parata di Meret che salva, per il momento il risultato. Fabbri concede ‘6minuti di recupero ma c’è ancora tanto da combattere. Parafrasando un titolo di un film …lo Stadio Diego Armando Maradona sembra “sangue e arena”. Al ’93 minuto il Cagliari pareggia. Napoli – Cagliari 1 – 1

Davvero un peccato, la rete del Cagliari gela il vuoto stadio di fuorigrotta. La partita si avvia verso la fine ed allo stesso tempo si allontanano le speranze Champions degli azzurri, con estrema delusione per il momento dallo Stadio Diego Armando Maradona è tutto. Napoli – Cagliari 1 – 1

Il pareggio per 1 – 1 con il Cagliari allontana, notevolmente le speranze azzurre di arrivare nelle prime 4 squadre. Ma ho la necessità di sottolineare che non è certo oggi che il Napoli ha perso la Champions ma sicuramente bisogna narrare l’intero campionato, oggi è solo un episodio.

Corsa Champions

  • Inter punti 82
  • Atalanta punti 69
  • Milan punti 69
  • Juventus punti 69
  • Napoli punti 67
  • Lazio punti 64*

*una partita in meno

FORZA NAPOLI SEMPRE

Antonello Di Martino

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *