OCCASIONISSIMA MANCATA


INTER vs NAPOLI

INTER vs NAPOLI

21 novembre ore 18.00 – Inter-Napoli Stadio San Siro per la 13esima giornata di Serie A.

Dirige il match l’arbitro Valeri di Roma.

I convocati: Meret, Ospina, Marfella, Di Lorenzo, Ghoulam, Juan Jesus, Koulibaly*, Malcuit, Mario Rui, Rrahmani*, Zanoli, Anguissa, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Insigne, Lozano, Mertens, Osimhen*, Petagna.

In neretto i giocato che cominciano…

*ammoniti

Dopo lo stop inflitto dalla Fiorentina al Milan di Pioli, si apre per il Napoli la possibilità di mettere “luce”, per dirla all Galeazzi, mettere punti tra il Napoli ed il Milan.

Primo Tempo

Si parte con la prima mossa per l’Inter. Fin dal primo minuto si vede come sarà la partita, gioco a viso aperto, senza remore, né da una parte, né dall’altra. Il Napoli pressa alto, mentre l’Inter una volta saltato il primo muro napoletano, ha campo aperto con gli esterni. Partita equilibrata fino al 17’ minuto, quando in ripartenza Insigne serve Zielinski che tira da fuori area battendo Handanovič. Inter 0 – Napoli 1

Dal 18’ minuto la partita cambia l’Inter comincia a spingere con più convinzione e grazie ad un fallo di mano di Koulibaly l’Inter pareggia con CALHANOGLU su rigore al 24’ minuto. Inter 1 – Napoli 1

Il pareggio induce ancora l’Inter ad attaccare e da calcio d’angolo, complice la mancanza dell’uomo sul palo, Perisic spizza di testa e mette in rete al 44’ minuto, con l’inutile manata di Ospina che tira il pallone via dalla porta, dopo che la sfera aveva già superato la linea. Inter 2 – Napoli 1

Secondo Tempo

Il Napoli comincia nel modo peggiore anche la ripresa, prevedibile e lento viene puntualmente anticipato dai giocatori interisti. Per infortunio di Osimhen, al 54’ minuto entra Petagna. Al ’61 minuto Lautaro trova, dopo l’ennesima palla persa, su contropiede segna la terza rete. Inter 3 – Napoli 1

Difficile capire se l’Inter è in serata di gala oppure è il Napoli a trazione “COVID”. Fatto sta che il Napoli questa sera non gira. Inter sempre più padrona del campo e del gioco, mentre nel Napoli non si contano più gli errori. Mister Spalletti al 74’ minuto sostituisce Insigne e Lozano per Elmas e Mertens. Solo 5 minuti ed al 79’ minuto Mertens accorcia le distanze con una bellissima rete porta il risultato. Inter 3 – Napoli 2

8’ minuti di recupero per i tanti infortuni, Mario Rui di testa, a colpo sicuro, vede la palla deviata sulla traversa. Ancora occasione con Mertens, sul finale, per pareggiare, ma… termina il recupero ed il Napoli subisce la prima sconfitta della stagione in campionato. Ma la testa della classifica parla ancora, nonostante tutto di Milan e soprattutto di Napoli.

Il Napoli dopo i cambi ci ha creduto, ma l’occasionissima è stata sprecata…

… un giorno all’improvviso FORZA NAPOLI SEMPRE

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento