NAPOLI vs LAZIO 5 – 2


DOPO LA BUFERA O BUFALA SUPER LEAGUE …TORNA LA SERIE A”

E’ bastata mezza settimana e l’ira dei tifosi e la Super League si è sgonfiata, o almeno si è ritirara in buon ordine.

I convocati & formazione: Contini, Idasiak, Meret; Di Lorenzo*, Hysaj, Koulibaly, Manolas*, Maksimovic, Mario Rui, Rrahmani, Zedadka; Bakayoko, Elmas, Fabian Ruiz* Lobotka, Zielinski; Cioffi, Insigne, Lozano, Mertens*, Osimhen, Petagna, Politano.

*ammoniti

PRIMO TEMPO … Con la direzione del sig. Di Bello da Brindisi, il Napoli batte il primo pallone con una grande Lazio che viene allo Stadio Diego Armando Maradona dopo una striscia di risultati positivi. Il catino dello stadio è in fermento e dalla tribuna stampa, la partita appare subito dalle prime battute, una grande partita. Infatti dopo i primi minuti, precisamente al ‘7 minuto un rigore che sembra esser della Lazio, arriva una chiara immagine dove Milinkovic Savic tira un calcio a Manolas, in area di rigore, a questo punto, Di Bello fischia il rigore per gli azzurri, che Insigne trasforma dagli 11 metri. Napoli – Lazio 1 – 0.

Questo rigore, infiamma la serata, le due squadre si affrontano a viso aperto, ma il Napoli questa sera, subito s’intuisce che ha una marcia in più ed al ’12 minuto, grande aggancio di Mertens, che serve a Politano che scarta i difensori della Lazio, e conclude a rete. Napoli – Lazio 2 – 0

Dopo le due reti di vantaggio, sale in cattedra la Lazio con un palo e delle buone occasioni che inducono il Napoli ad arretrare la linea difensiva, fino al dischetto del rigore, subendo tanta pressione da parte della Lazio. Ma nonostante la pressione con 3 minuti di recupero, il Napoli chiude il primo tempo in vantaggio di due reti. Napoli – Lazio 2 – 0

SECONDO TEMPO … Anche la ripresa si apre con un Napoli che gestisce la partita molto bene. I partenopei, che controllano il gioco, ed al ’53 minuto da un contropiede, nasce la doppietta di Lorenzo Insigne che con pallonetto a giro piazza il pallone alla spalle di Reina. Napoli – Lazio 3 – 0

Partita che sembra avviarsi verso una vittoria a braccia basse, infatti dopo appena pochi minuti al ’66 minuto, passaggi tra Di Lorenzo e Zielinski, servono a Mertens che con una fucilata all’incrocio dei pali insacca alle spalle di un Pepe Reina impietrito. Napoli – Lazio 4 – 0

Un grande Napoli al Maradona, che assedia totalmente la difesa laziale, con la squadra di Inzaghi costretta a ritirarsi nelle retrovie, a parte qualche piccola-grande distrazione che permette alla Lazio, di dimezzare in pochi minuti il risultato. Al ’70 Pereira, pesca Immobile che supera Meret, con una grande conclusione dal limite dell’area, risultato sul Napoli. Napoli – Lazio 4 – 1

Al ’71 entrano Osihmen, Rrhamani ed Lozano escono Mertens, Manolas e Politano. Pochi minuti e la Lazio raddoppia al ’74 minuto su una punizione dal limite dell’area, Milinkovic Savic trasforma, con un tiro all’incrocio dei pali, dove Meret non può far nulla. Napoli – Lazio 4 – 2

Una rete quest’ultima che fa quasi insorgere la Tribuna Stampa incredula, che una partita, una della migliori giocate dal Napoli, possa trasformarsi nel giro di pochi minuti. Ma al ’80 minuto Lozano, combina con Fabian e serve centralmente ad Osihmen, che con un gran destro porta il risultato sul Napoli – Lazio 5 – 2

Gli ultimi ’10 minuti trascorrono in maniera più serena per gli azzurri anche se la Lazio, più di una volta si avvicina minacciosa alla porta difesa da Meret. Vanno segnalati, al ’82 minuto entra Elmas ed esce Zielinski ed al ’89 minuto entra Lobotka ed esce Bakayoko. Ma dopo 4 minuti di recupero il sig. Di Bello dichiara con il suo fischiare la fine delle ostilità e dichiara, suo malgrado che il Napoli c’è, ...il Napoli è in corsa,

Il Napoli è in piena corsa, bisognerà soffrire queste ultime 6 gare, ma questa è un’altra storia, per il momento dallo Stadio Diego Armando Maradona è tutto. Napoli batte Lazio 5 – 3

Corsa Champions

  • Inter punti 76
  • Milan punti 66
  • Atalanta punti 65
  • Juventus punti 65
  • Napoli punti 63
  • Lazio punti 58*

*una partita in meno

FORZA NAPOLI SEMPRE

Antonello Di Martino

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *