Segnaliamo la prima iniziativa del nuovo brand della città di Napoli WEARENAPOLI.

Il “Tavolo delle Idee”, capitanato da Antonella Di Pietro, in piena pandemia ha lavorato, con non poche difficoltà, ma credo di poter sottolineare, senza possibilità di smentite, che il primo passo è stato fatto.

Il primo appuntamento ha visto il nuovo brand targato Napoli, perfettamente in linea con l’AGENDA 2030, che ha nella sostenibilità uno dei pilastri principali.

Il gruppo con in continuo brainstorming, a distanza ed in piena pandemia è stato sul pezzo, e sul pezzo significava, essere al passo con i tempi, quindi la risposta ad un periodo pandemico che utilizzava ed utilizza principalmente come strumenti per la difesa “guanti e mascherine”.

Meritava una risposta adeguata… individuando nell’associazione N’Sea Yet lanciano il partner ideale e con loro lanciano un Contest con l’obiettivo di promuovere il rispetto degli spazi comuni cittadini e rendere possibile la sostenibilità puntando proprio sull’upcycling.

L’iniziativa fortemente voluta dalla Presidente di “We Are Napoli”, Antonella Di Pietro: «Il nostro lungomare rischia di essere compromesso in maniera drammatica e le nostre spiagge cittadine costituiscono uno spazio importante che deve essere rigenerato e cautelato. Guardo a questa campagna come una giornata di sensibilizzazione verso un futuro sostenibile per la nostra città».

Nasce “Yet a Mask!” il passo verso una città plastic free! Il futuro è ora, è per questo che il gruppo che fa capo al city brand “We are Napoli, punta sulla sostenibilità ambientale lanciando un’iniziativa sociale che coinvolge la cittadinanza attiva e responsabile.

Domenica scorsa 23 maggio 2021 dalle ore 11:00 alle ore 18:00 in due punti strategici della città: Rotonda Diaz e piazza Trieste e Trento, sono stati collocati dei punti di raccolta di plastica e mascherine utilizzate, per una gara a chi raccoglie di più…con premi in palio. I bambini, sono stati i veri protagonisti – il futuro che indica la strada – da percorrere con la cura delle relazioni e dell’ambiente che li circonda.

Aspettando nuove iniziative volte alla valorizzazione della nostra città, anche se cito a memoria, voglio segnalare alcuni elementi del tavolo delle idee presieduto da Antonella Di Pietro: Rosa Praticò, Roberto Liberti, Antonello Vassalli, Gloria Basile, Alberto Tartaglione, Marika Russo, Marina Piano ed altri che non ricordo…

WE ARE NAPOLI

Clicca qui per le tue visite guidate a Napoli e dintorni

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *