New Zealand vs Luna Rossa 3 – 3


terza giornata – venerdi 13 marzo ore 4.12 a.m.

E’ ancora parità tra New Zealand e Luna Rossa nella finale di Coppa America. Anche la seconda giornata di regate nella baia di Auckland si conclude con una vittoria per parte ed ora il risultato è di 2-2.

Parte bene Luna Rossa che si aggiudica gara 3 con 37 secondi di vantaggio su New Zealand sfruttando al meglio le condizioni di vento debole e scrivendo una pagina importante nella storia dello sport italiano: mai l’Italia aveva vinto due regate nella finale di Coppa America (l’unico punto era arrivato nel 1992 con Il Moro di Venezia contro America 3). Immediata la risposta dei padroni di casa che dominano gara 4 fin dalle prime battute.

Oggi si torna in acqua con altre due regate in programma. Si gareggia al meglio delle 13 regate: vince la coppa la prima che ne vince sette. La sfida si preannuncia ancora una volta avvincente.

Quinta regata – New Zealand vs Luna Rossa 2 – 3

Luna Rossa c’è, Luna Rossa c’è, nella quita regata Luna Rossa si impone sui neozelandesi portandosi sul punteggio di 3-2. In condizioni di vento molto leggero, New Zealand ha pagato una partenza disastrosa quanto è stata perfetta col timing Luna Rossa. Da quel momento è diventato un inseguimento, con la barca italiana sempre avanti e i detentori della coppa mai più vicini di 22 secondi, il distacco registrato al Gate 3.

Sesta regataNew Zealand vs Luna Rossa 3 – 3

Gara da dimenticare – Partenza errata per Luna Rossa, mentre New Zealand parte bene e prende il largo accumulando molto vantaggio. Lo scavo italiano si è messo ad inseguire, ma nulla da fare. New Zealand arrivano alla fine con tanto, tantissimo vantaggio.

Il racconto della seconda regata del giorno, non si ripete la prima parta, anzi la arca italiana sta lontano dai Kiwi. Luna Rossa arriva molto in ritardo sulla line ed in pochi secondi di regata somma un vantaggio considerevole: più di 400 metri. La barca neozelandese più veloce, naviga in solitudine, mai messa sotto pressione da Luna Rossa. I Kiwi volano verso le boe, mentre Luna Rossa non può nulla, già in ritardo di 51” al primo cancello. A metà della poppa i neozelandesi hanno quasi 800 metri di vantaggio sugli italiani. La regata è in cassaforte. Gli altri lati del percorso sono una “passeggiata” per i neozelandesi che non si fanno più raggiungere. Sul 3-3 domani, domenica, si torna in acqua per altre due prove. Per vincere la Coppa servono 7 successi

tutto da rifate …da Auckland, ancora pareggio ed è tutto …a domani

Antonello Di Martino

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *