Agenda 2030 Goal 8 lavoro dignitoso e crescita economica


Agenda 2030 Goal 8 lavoro dignitoso e crescita economica

Il lavoro dignitoso è crescita economica, contribuiscono in modo determinante a debellare la povertà. Il Goal 8 si fissa come obiettivo non solo la promozione di una crescita sostenibile e di un’economia verde ma anche la creazione di un numero sufficiente di posti di lavoro dignitosi, uniti al rispetto dei diritti dell’uomo. L’obiettivo cerca anche di contrastare il lavoro forzato, il lavoro minorile, i bambini dei paesi considerati poveri sono quelli più esposti, eliminare la schiavitù moderna e la tratta di essere umani.

Tutto questo è fondamentale sia per i paesi in via di sviluppo sia per quelli emergenti ed industrializzati. I primi decenni del XXI con le crisi economiche e di conseguenza i dissesti sociali, aggiungendo, purtroppo anche questo 2020 con la pandemia da Sars Covid 19, ha ancora di più evidenziato questo fattore di mancanza di lavoro dignitoso.

Il tutto ha dimostrato la necessità di considerare ancora di più centrale questi aspetti, per il raggiungimento di un benessere globale e sostenibile.

Ancora oggi più o meno la metà della popolazione mondiale, vive con meno di due dollari al giorno, in molti paesi avere un lavoro non garantisce la possibilità di sottrarsi dalla povertà. È un progresso lento e molto disuguale che ci fa capire che bisogna richiedere e riorganizzare le nostre politiche economiche e sociali, portandole all’eliminazione della povertà.

La prolungata mancanza di lavoro dignitoso, investimenti insufficienti e sottoconsumo, porta inevitabilmente ad una spaccatura del contratto sociale di base a fondamento delle società democratiche, dove tutti dobbiamo contribuire al progresso.

Una crescita economica e sostenibile richiederà alla società di creare le condizioni ottimali che possa permettere alle persone di avere posti di lavoro di qualità, che stimolino le economie ed allo stesso tempo tutelino l’ambiente.

La creazione di posti di lavoro dignitosi e di qualità per l’intera popolazione mondiale in età lavorativa, resta una delle maggiori sfide per quasi tutte le economie.

Il Goal 8 è un obiettivo quindi strategico perché è strettamente collegato con altri goal, il raggiungere i traguardi prefissati in campo economico e lavorativo significa rendere virtuoso l’intero processo, creando lavori dignitosi per tutti e migliorando gli standard di vita.

 Uno dei motti è piccoli progetti per grandi obiettivi, infatti Il Programma per le Nazioni Unite per lo sviluppo promuove numerosi progetti a favore dell’occupazione e della crescita economica soprattutto nelle aree colpite da crisi economiche o catastrofi naturali. Sono microprogetti che possono però rigenerare zone depresse e restituire, cosa importante, dignità e ricchezza a intere popolazioni.

Ecco i punti dell’Obiettivo 8, lavoro dignitoso e crescita economica, strumenti di attuazione:

8.1 Sostenere la crescita economica pro-capite e almeno il 7% di crescita annua PIL nei paesi meno sviluppati

8.2 Aumentare la produttività economica con la diversificazione, l’aggiornamento tecnologico e l’innovazione

8.3 Promuovere politiche che supportino le attività produttive, creazione di lavoro dignitoso, imprenditorialità, creatività e innovazione; favorire la crescita delle micro, piccole e medie imprese, anche attraverso l’accesso ai servizi finanziari

8.4 Scindere per quanto possibile la crescita economica dal degrado ambientale, in conformità con il quadro decennale di programmi sul consumo e la produzione sostenibili

8.5 Raggiungere la piena e produttiva occupazione e un lavoro dignitoso per tutti (donne, uomini, giovani, disabili) e la parità di retribuzione per lavoro di pari valore

8.6 Entro il 2020, ridurre sostanzialmente la percentuale di giovani disoccupati che non seguano un corso di studi o di formazione

8.7 Adottare misure per eliminare il lavoro forzato, porre fine alla schiavitù moderna e al traffico di esseri umani, eliminare il lavoro minorile (inclusi i bambini-soldato) e, entro il 2025, porre fine al lavoro minorile in tutte le sue forme

8.8 Proteggere i diritti del lavoro e promuovere un ambiente di lavoro sicuro e protetto per tutti i lavoratori

8.9 Elaborare e attuare politiche volte a promuovere il turismo sostenibile, che crei posti di lavoro e promuova la cultura e i prodotti locali

8.10 Rafforzare la capacità delle istituzioni finanziarie nazionali per incoraggiare e ampliare l’accesso ai servizi bancari, assicurativi e finanziari per tutti

8.a Aumentare gli aiuti per il sostegno al commercio per i paesi in via di sviluppo, in particolare i paesi meno sviluppati

8.b Entro il 2020, sviluppare e rendere operativa una strategia globale per l’occupazione giovanile e l’attuazione del “Patto globale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro” (ILO).

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *