< EUROPA LEAGUE >


M I S S I O N – I M P O S I B L E

Convocati & Formazione di Gattuso: Portieri: Meret, Contini, Idasiak – Difensori: Di Lorenzo, Ghoulam, Koulibaly, Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui, Costanzo, Zedadka – Centrocampisti: Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Labriola – Attaccanti: Politano, Insigne, Mertens, Cioffi, D’Agostino.

PRIMO TEMPO … Partita difficilissima per il Napoli che deve rimontare due reti, Arbitra Siebert di Berlino, tocca il primo pallone il Napoli …avanti Napoli siamo tutti con te. Il Napoli fa subito il Napoli con Zielinski e passa in vantaggio al ‘3 minuto. Napoli 1 – Granada 0

Il Napoli riesce a fare metà strada in soli tre minuti. Ora bisogna insistere per riequilibrare le sorti e cominciare in parità. Il Granada comunque attacca e si rende pericolosa. Intanto il Napoli cerca di prendere campo e fiducia nei propri mezzi. Partita giocata a centro campo con le due squadre che si fronteggiano. Le uscite dal fondo campo, partendo dal portiere sono molto pericolose per il Napoli che intanto è arrivato al ’20 minuto. Il Napoli se vuole vincere deve occupare necessariamente la metà campo avversaria. Mai avvertimento fu più avveduto al ’24 minuto la difesa “dorme” e il Granada pareggia di testa. Napoli 1 – Granada 1

Ora il Napoli deve vincere con tre reti di scarto. L’impresa si fa sempre più ardua, anche se i partenopei si gettano all’attacco con poca fortuna. Al ’35 minuto da segnalare una punizione di Insigne da fuori area. Partita che si è incattivita ed i cartellini gialli fioccano, tutto contro il Napoli. Primo tempo che si avvia alla fine con l’arbitro che concede ‘5 minuti di recupero. Finisce il primo tempo con il Granada che in tutti i modi cerca di spezzare il ritmo della partita.

SECONDO TEMPO … Per qualificarsi, il Napoli deve fare un secondo tempo super, la partita è compromessa dalla rete del pareggio. Difficilissima per i giocatori di Gattuso riuscire a fare 3 gol nel secondo tempo senza prenderne nessuno. Il secondo tempo comincia con l’uscita di Maksimovic ed al suo posto entra in campo Ghoulam. Si comincia… e fino al ’58 minuto quasi nulla poi Fabian con una zampata segna e continua il sogno del Napoli che in questo momento ha bisogno di due reti per qualificarsi .NAPOLI – GRANADA 2 – 1

Dopo la rete del Napoli esce Elmas ed entra Mertens, il Napoli vuole provarci, il Napoli deve provarci. Siamo arrivati al ’70 minuto e mancano ancora due gol, anche se il Napoli ci prova con tutte le forze. Il Granada all’80 minuto provvede alle sostituzioni mentre il tempo scorre inesorabile verso il ’90 minuti. Liti in campo che portano il recupero a ‘7 minuti. Azioni concise e rocambolesche sotto l arete del Granada, forse il Napoli si è svegliato tardi. Purtroppo il Napoli è fuori ed è forse giunta l’ora di una svolta che non può essere che l’allenatore. Il Napoli ha bisogno di una svolta, dopo l’uscita dalla coppa Italia e l’uscita dell’Europa League, bisogna necessariamente salvare la stagione il 7° posto in campionato non fa onore agli azzurri. Il campa ha detto tutto ora è tempo che parli Aurelio De Laurentis …dallo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli è davvero tutto

NAPOLI – GRANADA 2 – 1

FORZA NAPOLI SEMPRE

GBLOT

Antonello Di Martino

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *