aggiornato al 7 Gennaio 2020


LA PARTITA ECONOMICO-TECNICA DELLA SERIE A

Mentre, tra una calza e l’altra, si scartano i cioccolatini torna il Calciomercato. Come sempre pieno di accordi e di sorprese. Dopo le vacanze natalizie tutte le squadre vogliono aggiudicarsi il campione, quella che si chiama la “Bomba di Mercato”.

Partiamo dalla DEA ATALANTA che si è già mossa d’anticipo aggiudicandosi il primo acquisto: il danese Maehle arrivato dal Genk, mentre riguardo il Papu Gomez, le voci del mercato lo portano in uscita da Bergamo e con lui, in questa sessione di mercato, potrebbe andarsene anche Malinovski.

Il BENEVENTO, mercato delle streghe, si muove soprattutto in entrata con gli obbiettivi di Pinamonti dell’inter, Liotti terzino della Reggina  e Karadeniz giocatore svincolato, con operazione a parametro zero.

Il BOLOGNA, i rossoblu hanno già individuato i giocatori che farebbero molto comodo alla rosa di Sinisa, alcuni di questi sono Soumaoro prestito già ufficializzato, mentre alcuni obbiettivi di mercato sono Ernesto Torregrossa attaccante del Brescia e Sutalo difensore dell’Atalanta.

Il CAGLIARI, l’altra sponda rossoblu, dove la panchina di Di Francesco riamane in bilico, oltre alla possibile partenza di Simeone verso la spagna, i giocatori che il direttore sportivo Carta vuole portare in Sardegna sono: Frabotta terzino classe 1999 ed Stephan El Shaarawy dove c’è bisogno di strapparLo alla concorrenza giallorossa.

Il CROTONE, visti gli scarsi risultati della squadra calabrese all’Ezio Scida, c’è bisogno di nuovi talenti come: Petriccione in possesso del Monza e anche Pippo Falco dove si è trovato l’accordo con la società pugliese. Oltre ai talenti, occorrono anche giocatori con una certa esperienza, come ad esempio il difensore Matteo Musacchio.

La FIORENTINA, in casa viola piace Caicedo attaccante classe 1988, speranze ci sono anche per il grande colpo: l’attaccante Olivier Giroud direttamente da Londra. In uscita invece, ci sono Duncan destinato all’Hellas Verona e Patrick Cutrone con un possibile ritorno al Wolverhampton.

Il GENOA, a Genova dopo tante partite con l’arrivo di Ballardini si respira un’aria migliore. Il mercato arriva, e gli obbiettivi del Genova sono: Sokratis difensore già ex in passato, mentre la situazione Pellegrini, il direttore sportivo bianconero lo conferma fino a giugno.

HELLAS VERONA, i gialloblu hanno un mercato un più movimentato soprattutto in entrata dove i possibili sono: Ljalic al posto di Zaccagni che a giugno molto probabilmente andrà alle pendici del Vesuvio, mentre si tratta per due giocatori viola che sono Kouame e Duncan.

INTER, in casa nerazzura c’è da risolvere la situazione di Eriksen, Conte potrebbe inserirlo nuovamente nel gruppo ma alle porte bussa il Psg la cui cessione porterebbe sempre più vicino il Papu Gomez alla corte di Conte.

La JUVENTUS, nei bianconeri l’obbiettivo è prendere un centrocampista le piste sono due: la è il sogno bianconero, da sempre, ovvero Paul Pogba mentre l’altra più fattibile porta sempre in inghilterra, ed ha come nome Wijnaldum. Un altro giocatore che potrebbe arrivare è l’ex Fabio Quagliarella.

La LAZIO, aspetta al ritorno di Lulic in maglia biancoceleste mentre si prova l’affondo per Zinchenko  dal Manchster City. Mentre in uscita c’è Felipe Caicedo in direzione Firenze.

Il MILAN, nella metà milanista, Maldini prova ad effettuare un calciomercato abbastanza soft con un sogno che potrebbe arrivare a giugno e sconvolgere la piazza, stiamo parlando di Erling Håland. I possibili nomi di gennaio sono Konè ed Simakan

Il NAPOLI, All’ombra del Vesuvio si effettua un mercato più in uscita che in entrata da risolvere soprattutto la cessione di Milik che in questo mese potrebbe salutare il Napoli. Altre possibili cessioni sono, Maksimovic e Llorente. In entrata a giugno possiamo trovare Zaccagni del Verona, Macias dal Guadalajara ed Emerson Palmieri dal Chelsea.

Il PARMA, gli emiliani hanno appena esonerato Liverani e ufficializzano il ritorno di D’aversa. In arrivo ai ducali è sempre più concreta l’opzione Pippo Falco mentre in uscita clamorosamente c’è Gervinho

La ROMA, nella squadra della capitale l’allenatore Fonseca chiede rinforzi per gennaio i nomi sono: Bernard dall’Everton, giocatore già allenato da Fonseca negli anni dello Shaktar Donetsk; gli altri due giocatori sono Papu Gomez oppure Reynolds dal Dallas. In uscita vi troviamo Pau Lopez ed Fazio destinati all’estero.

In casa SAMPDORIA, fiduciosi della vittoria contro l’inter, i blucerchiati vedeno chiaro sul mercato. Le possibili uscite: quella del bomber Quagliarella e della loro stella Jankto. In entrata invece, da vincere la concorrenza per Caicedo e convincere Cutrone a sbarcare a Genova.

Il SASSUOLO, il mercato neroverde si apre subito con le squadre europee che richiedono Scamacca, attaccante in prestito al Genoa, mentre in entrata ci sono Diakitè dal Teramo ed Emanuele Pecorino dal Catania.

Lo Spezia, in liguria c’è una soddisfazione, dopo il successo allo stadio Diego Maradona di Napoli, ma è tempo di calciomercato e dopo una lunga trattativa Saponara arriva in prestito, insieme, al possibile arrivo di Llorente, oramai in uscita dal Napoli. Un ritorno in serie A per Iturbe, mentre in uscita troviamo Mora, Mastinu e Bartolomei.

Il TORINO, in casa granata, il Torino vuole mettere il timbro su alcuni talenti scelti da Cairo tra cui Kouame dove in corsa c’è anche il Verona e Lobotka dal Napoli. In uscita ci sono Nkolou fuori dal progetto e Simone Zaza. Mentre la panchina di Giampaolo traballa sempre di più con un possibile arrivo di Paulo Sousa.

L’UDINESE, i friuliani dell’udinese dopo l’infortunio di Pussetto cercano un attaccante, visto che anche De Paul è pronto a lasciare i bianconeri, per una squadra bianconera la Juventus. In entrata alcuni nomi sono Ben Davids dall’Inghilterra ed il trequartista Tufegdzic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here