NAPOLI – SPEZIA 1 – 2


LA PARTITA

PRIMO TEMPO … Con lo spettro della pandemia da Covid-19 che aleggia sul campionato, in un freddo ed umido pomeriggio napoletano, l’arbitro Mariani di Roma, da il via alla partita con lo Spezia che batte il calcio d’inizio. Subito Napoli, al primo minuto, con un errore di Insigne sotto rete, occasione clamorosa. Al ‘3 minuto altra occasione per il Napoli con Politano, il Napoli parte fortissimo occupando il campo con le occasioni che si susseguono. Altra occasionissima all’11 minuto per il Napoli, un flipper di tiri con Insigne, Fabian, Insigne in porta ma nulla di fatto. Insigne ha collezionato nei primi ’10 minuti 5 palle gol. Primi ’20 minuti, solo Napoli in campo ma senza molta fortuna. Ancora occasione per passare in vantaggio con Politano al ’21 minuto. Lozano al ’25 minuto ennesima occasione da gol per il Napoli. Dopo il ’30 minuto si fa vedere lo Spezia, mentre Insigne spreca un’altra occasione al ’36 minuto. Tanto gioco e tante occasioni con uno Spezia piccolo piccolo. Buon primo tempo, ma la grinta e determinazione devono aumentare sotto porta. Mariani concede +2 minuti di recupero e manda tutti negli spogliatoi. Napoli 0 – Spezia 0

Primo Tempo: Insigne sprecone
Diletta Leotta intervallo con Bellezza

SECONDO TEMPO … Sicuramente mister Gattuso avrà strigliato i ragazzi ad essere più cattivi sotto porta e concretizzare il volume di gioco in reti. Batte il Napoli, si ricomincia, ma si gioca in sostanziale equilibrio, anche se si gioca nella metà campo dello Spezia. Ricominciano le occasioni per il Napoli con Lozano. Al ’52 minuto esce Politano ed entra Petagna che subito ha un’occasione gol. Occasioni a ripetizione per il Napoli. Dopo qualche minuto di equilibrio, riprende la stessa partita del primo tempo, con un Napoli che trova tante occasioni e lo Spezia che si difende. Petagna sblocca la partita al ’58 minuto su assist di Di Lorenzo. Napoli 1 – Spezia 0

Ora lo Spezia deve reagire e forse lasciare qualche spazio in più. Al ’65 calcio di rigore per lo Spezia, tira Nzolà e segna. Napoli 1 – Spezia 1

Vanificato il vantaggio del Napoli per il fallo di Fabian, tutto da rifare per il Napoli. Ma lo Spezia non demorde e crea ancora occasioni favorevoli. Il Napoli deve riordinare le idee e giocare come sa. Le occasioni per il Napoli non si contano più. Al ’75 minuto escono Bakayoko e Zielinski entrano Lobotka e Elmas. Al ’77 minuto lo Spezia resta in 10 per un espulsione per doppia ammonizione. A ’78 minuto ancora occasione per Petagna. All’80 la svolta lo Spezia trova in modo rocambolesco la rete del vantaggio ad opera di Pobega che ribatte in rete una palla finita sul palo, con la difesa dormiente. Napoli 1 – Spezia 2

Al ’79 minuto esce Fabian ed entra Llorente ed il Napoli si lancia all’attacco per riprendere la partita. Il Napoli ci prova i tutti i modi ma i minuti passano e la foga non è buona consigliera. Al ’90 minuto, i minuti di recupero sono +5. Ancora occasioni con Elmas ma nulla di fatto. Al ’95 minuto Maurizio Mariani fischia la fine della partita NAPOLI 1 – SPEZIA 2

Un Napoli che deve crescere, in spina dorsale, una partita persa il primo tempo con le 8 occasioni avute da Insigne che risulta il peggiore in campo. VOTO PER LA SQUADRA 5 – VOTO INSIGNE 4 troppo lezioso e poco cattivo in fase di conclusione

…dallo Stadio Diego Armando Maradona è tutto!

NAPOLI 1 – SPEZIA 2

FORZA NAPOLI SEMPRE

GBLOT

Antonello Di Martino

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *