LAZIO vs NAPOLI 2 – 0


LAZIO vs NAPOLI – Nerola, un piccolo comune in provincia di Roma, arroccato su uno sperone dei Monti Lucretili. Le case si sviluppano attorno all’imponente Castello Orsini che domina l’intero centro abitato…

Nella seconda metà del X secolo il castello del Castrum Nerulae venne fondato dal “rettore della Sabina Benedetto Crescenzi e fu in possesso dei Crescenzi fino al 1235, quando passò sotto il diretto dominio dei papi. Alla fine del XII sec. il feudo venne concesso agli Orsini, che vi costruirono l’attuale “Castello Orsini”. Alla fine del XV secolo fu ulteriormente rinforzato con possenti torrioni e fu fortificato il borgo che lo circondava. Nei pressi del castello venne costruita nel 1483 la “Chiesa veccha”. Nel 1644 il castello e il territorio di Nerola vennero ceduti ai Barberini, nel 1728 invece ne entrarono in possesso i Colonna di Sciarra, quindi ancora ai Lante della Rovere. Vi ebbe sede l'” Ospedale dei Pellegrini “, un’istituzione benefica che assisteva quanti transitavano sulla via Salaria. Un contingente di garibaldini in lotta con le truppe p ontificie occuparono il castello nel 1867 . Nel 1939 il castello passò al marchese Ferrari-Frey. Recentemente restaurato, ospita un sontuoso albergo cinque stelle e una beautyfarm.

Mentre allo Stadio Olimpico di Roma alle 20.45 si affrontano la LAZIO ed il NAPOLI reduce da una sconfitta immeritata a Milano e con molte assenze di rilievo.

PRIMO TEMPO … Con il signor Orsato che da il fischio d’inizio, si aprono le ostilità tra Lazio e Napoli, da segnalare in tribuna i presidenti Lotito (Lazio) e De Laurentis (Napoli), quest’ultimo intento a gestire una spirale di assenze.

La Lazio parte bene e crea già le prime occasioni con Immobile e Caicedo, ed è proprio Immobile che di testa mette in rete ‘8 minuto. Il Napoli subito in svantaggio LAZIO 1 – Napoli 0

Dopo un attimo di sbandamento, più che lecito, il Napoli comincia a macinare gioco e crea qualche occasione al ’16 minuto. Al ’25 altra tegola su Gattuso, accusa problemi Koulibaly. Molti problemi questa sera nel reparto difensivo del Napoli che sembra ingessato. Nuova occasione per Caicedo al ’30 minuto. Fase abbastanza statica, con un Napoli che sembra fuori forma, questo fin dalle prime battute, senza mordente e senza idee. La squadra di Gattuso sembra davvero scadente, pur considerando le assenza, intanto siamo giunti al ’40 minuto. Con un minuto di recupero, Orsato fischia la fine del primo tempo.

Il Napoli aspetta, anche in campo, gli stipendi di Natale?

Osimhen, Mertens ed Insigne non saranno della partita

Secondo tempo … Il Napoli comincia, con qualche barlume di luce, ma ad una Lazio non eccezionale, non riesce a produrre nessun pericolo. Cominciano al ’54 minuto i cambi, escono Koulibaly e Politano ed entrano Manolas ed Elmas. Giusto il tempo per fare i cambi e Luis Alberto al ’56 minuto su errore di Mario Rui viene messo in grado di concludere in rete. LAZIO 2 – NAPOLI 0

Altri cambi per il Napoli escono Bakayko e Mario Rui per Lobotka e Ghoulam tutto al ’66 minuto, per cercare di raddrizzare la partita.

Il mister Gattuso seduto in panchina è l’immagine di un Napoli spento e senza voglia che depone le armi, in attesa di tempi migliori.

Altro infortunio esce Lozano ed entra Malcuit al ’74 minuto. Tanti infortuni, ammonizioni ed espulsioni sono il segno di un malcontento che prima che puntando il dito, va ricercato in seno alla società. Perché il Napoli non si diverte più?

Arrivati all’81 la partita si avvia verso una sconfitta più sonora di quanto il risultato denoti. Orsato concede 4 minuti di recupero, anche se difficilmente può servire ad un Napoli spento. La partita lentamente volge verso la fine… con un bruttissimo Napoli che oltre alle assenze ha mostrato tanti problemi… VOTO tutti 4 nessuno escluso!

…da Roma è tutto! LAZIO 2 – NAPOLI 0

GBLOT

Antonello Di Martino

Di Antonello Di Martino

Sono il papà di Francesco ed il Capo, come dicono loro, di un gruppo di agguerrite giovani donne, professioniste e professionali, con le quali condivido un pezzo di vita e di professione. - Direttore Editoriale MANI E VULCANI magazine - CEO NAPLES AND ITALY visite guidate ed eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *