Napoli 2 – Samdoria 0


È la prima al San Paolo e in Curva A c’è anche MANI E VULCANI magazine nella sezione Calcio Kids che cura il sottoscritto, per sostenere gli azzurri dopo la sconfitta di Torino.

Ovviamente, in curva la partita è vista in maniera molto diversa dalla Tribuna Stampa o dal divano di casa, tifo e divertimento, con tanto di amici al seguito, rendono la partita magica.

Tra una bibita e la musica assordante del San Paolo entrano per il riscaldamento le squadre, … poi arriva il momento tanto atteso, comincia il campionato 2019/2020 all’arena di Fuorigrotta. Il Napoli nei primi 20 minuti parte a bomba trovando al 14 minuto il gol con un grandissimo tiro di “Ciro” Mertens. Napoli 1 – Sampdoria 0

“ciro il grande”

Nei minuti che seguono il gol degli azzurri, il ritmo del Napoli cala, ma è proprio qui che la curva fa sentire il suo apporto… con i cori: – son qui per te…; ed alè, alè, alè, Napoli alè…, e l’immancabile – …chi non salta juventino è

La squadra doriana prova a pareggiare, ma complice uno straordinario Meret nega con due splendide parate il gol, mentre dal suo canto il Napoli, con Lozano ed un gran tiro che prende la traversa prova a chiudere la partita, ma si chiude solo il primo tempo.

Il secondo tempo si apre con il Napoli che vuole gestire la partita, pertanto guadagna campo e cerca, senza correre molti rischi, il raddoppio. Ecco che dalla curva, la tifoseria napoletana,fa partire 3 ovazioni all’indirizzo dei nuovi acquisti del Napoli: per chi entra, come Llorente, e chi esce, come Elmas ed Lozano.

A proposito dei nuovi acquisti, Llorente appena entrato serve una palla a Mertens che segna a porta vuota, gol nettissimo che viene esaminato dagli arbitri, per un tempo lunghissimo, circa due minuti, e poi convalidato.

Io con i miei amici di classe: Riccardo, Marco, Gabriele, Francesco e Guido, con i nostri rispettivi papà, all’ottantesimo abbiamo insieme a tutto lo stadio tributato al nostro “Ciro” una standing ovations alla sua uscita dal terreno di gioco.

La partita volge al termine con il sottofondo delle nostre voci … sarò con te, e tu non devi mollare e nel finale di partita, si aggiunge ai cori anche la Curva B, il silenzio per un lutto, cantando …un giorno all’improvviso concludono una partita quasi perfetta.

Ragazzi se avete voglia di scrivermi: ufficiostampa.manievulcani@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here