Teatro Tram a port’Alba


Situato nel sottosuolo di via Port’Alba 30, nel cuore del centro antico della nostra città, il teatro TRAM (Teatro, Ricerca, Arte e Musica) risulta essere, agli occhi di chi vi entra, un posto accogliente, intimo e suggestivo.

Un teatro che dal 2016 è gestito dall’ Associazione Culturale “Compagnia dell’Osso” ed è aperto a nuove proposte di drammaturgia contemporanea e sperimentale e che promuove l’arte, la musica e la letteratura dando ampio spazio ai giovani.

Dal 2 al 14 aprile 2019 il TRAM si tinge di rosso; da un’idea dello stesso direttore artistico, Mirko di Martino, nasce una serie di spettacoli incentrati su alcuni dei delitti più efferati della storia e della cronaca italiane e messi in atto da donne. “13 assassine” è il nome di questo progetto teatrale ambizioso e articolato che tende a mostrare la realtà interiore delle protagoniste, colpevoli di questi atroci delitti, dandogli voce.

Port’Alba – Napoli – Italy

Tra le storie proposte ritroviamo la strage di Erba oppure il delitto messo in atto dalla giovane Erika con la complicità del suo fidanzato Omar, storie che ancora oggi riecheggiano nella memoria di questo paese. Non mancano delitti “storici” come quello attuato da Lucrezia Borgia nel lontano 1503. A far appassionare lo spettatore, il pathos trasmesso dagli attori e dalle attrici ai quali è stato affidato il compito di spiegare la complessa e contorta psicologia che giace dietro quell’atto di estrema violenza che è l’omicidio colposo.

Donne che parlano di donne dunque, in quanto le sceneggiature dei vari spettacoli sono state scritte da autrici che in alcuni casi sono anche attrici e registe del loro stesso spettacolo. Nei dodici giorni a disposizione il teatro offre ben quattro spettacoli al giorno (5 il sabato e la domenica), della durata di circa 25 minuti ciascuno. Lo spettatore ha la possibilità di acquistare tanto il biglietto per il singolo spettacolo quanto un abbonamento che gli permetterà di vederne più di uno oppure tutti. È possibile visionare le sinossi dei singoli spettacoli nonché l’intera programmazione sul sito del teatro TRAM (www.teatrotram.it)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here